23022021-IMG_3273_edited.jpg

La visita Gastro Per Me

Lo scopo del programma Gastro Per Me è distinguere il prima possibile i tumori ereditari da quelli sporadici per la programmazione di un percorso multidisciplinare, personalizzato, per la cura della persona e della sua famiglia.

Schermata 2021-01-12 alle 12.42.34 PM.pn

Cosa devo portare?

  1. La documentazione personale inerente la sindrome tumorale ereditaria di cui è affetto (esame istologico, referti radiologici, lettere di dimissioni, referto di eventuale intervento chirurgico, test genetico se effettuato).

  2. La documentazione clinica di eventuali parenti affetti da tumore, in accordo con questi.

Come si svolge la visita?

Il percorso GastroPerMe prevede:

  1. Una prima visita specialistica durante la quale verrà raccolta la sua storia oncologica personale e quella della sua famiglia. Verrà quindi costruito un albero genealogico al fine di valutare l'indicazione ad eseguire un test genetico per la ricerca di mutazioni associate alle sindromi ereditarie tumorali (sindrome di Lynch, la poliposi familiare classica o attenuata, la sindrome di Peutz-Jeghers e la poliposi giovanile, il cancro pancreatico familiare ed ereditario, il tumore gastrico familiare).

  2. Visite di controllo con il gastroenterologo, durante le quali verranno programmati esami di laboratorio, endoscopici e/o radiologici nell'ambito di un percorso multidisciplinare personalizzato per la prevenzione e/o il follow-up della sindrome ereditaria.

DURATA

Generalmente la prima visita dura 30 minuti. Cerchi di arrivare in San Raffaele almeno un'ora prima della visita per poter espletare con calma le pratiche di accettazione

TEST GENETICO

Nel caso ci fosse indicazione ad eseguire un test genetico tramite prelievo di sangue non sarà necessario alcun digiuno

Centro di riferimento

Siamo centro di riferimento per le malattie rare (poliposi adenomatosa familiare e sindrome poliposiche, sindrome di Lynch) e pertanto abilitati al rilascio di esenzione per malattia rara.

RICERCA

Al termine della visita, le verrano esposti i progetti di ricerca nazionali ed internazionali nell'ambito delle sindromi ereditarie tumorali gastrointestinali.